Bologna, 21 maggio 2015 - Di corsa, per aiutare il Nettuno. E chissenefrega se tocca mettersi in moto a mezzanotte, perché per il Gigante si fa questo e molto altro.

L’appuntamento è per la notte tra sabato 30 e domenica 31 maggio, a mezzanotte appunto (con ritrovo dalle 22.30), in piazza VIII Agosto: la ‘Bologna Run Midnight’ prevede un percorso di 5,5 chilometri, che si snoderà tra via Irnerio, via Zamboni, via Petroni, piazza Aldrovandi, via Guerrazzi, via Santo Stefano, via Cartoleria, via Castiglione, San Giovanni in Monte, ancora via Santo Stefano fino alle Due Torri, un saluto al cantierone e alla fontana del Nettuno e poi giù lungo via Indipendenza e infine l’arrivo nuovamente in piazza VIII Agosto.

A organizzare l’evento sono l’Ausl, il Comune, il dipartimento di Sociologia dell’Università e un gruppo di cittadini normali. Le iscrizioni, aperte fino al 25 maggio, costano 10 euro e tutto il ricavato andrà a favore del restauro della fontana. Si sono già prenotati in 530, un numero che garantisce al momento 3mila euro. Ma l’obiettivo è raggiungere quota mille: per tutti in regalo una maglietta celebrativa dell’evento e la garanzia di una serata indimenticabile. Proprio i primi mille saranno iscritti nel neonato ‘Albo dei Mille per il Nettuno’ e avranno la priorità di adesione per la corsa di mezzanotte del prossimo anno. Sì, perché la Bologna Run Midnight non sarà un evento isolato e ogni anno aiuterà un monumento della città in difficoltà. Hanno già annunciato la propria partecipazione gli assessori Luca Rizzo Nervo e Riccardo Malagoli, il campione di lotta greco-romana Vincenzo Maenza e i comici Davide Dal Fiume ed Eraldo Turra dei Gemelli Ruggeri. Ci si può iscrivere presso Nezcom Prink (via Emilia Ponente 247/a) e le due sedi di Acustica Bolognese in via Riva Reno 53/d e via Piave 28/2. Attenzione, però: a quota mille si chiude.

Dietro alla solidarietà e all’amore per Bologna, l’evento intende anche trasmettere un messaggio di salute e benessere: «La corsa è una medicina naturale e noi come azienda Ausl cerchiamo di impegnarci veramente in questa direzione», spiega Gerardo Astorino, dell’area di Promozione della Salute e Comunicazione del Rischio del dipartimento di Sanità Pubblica. Con uno spirito di comunità, ovvero mettendo insieme più soggetti possibile, come sottolinea Paolo Pandolfi, direttore dell’area Analisi e Prevenzione dell’Ausl: «Vorremmo creare programmi di salute condivisi tra le istituzioni e la cittadinanza, perché se non mettiamo insieme le nostre competenze le cose, pur positive, rischiano di restare fini a se stesse come perle di una collana senza filo».

L’iniziativa non si esaurirà sabato notte. Il giorno dopo, sempre al parco della Montagnola, è in programma ‘Datti una mossa – Benessere e divertimento’: dalle 10 alle 19 saranno organizzate attività sportive e legate al benessere fisico, con la possibilità di avere informazioni sugli stili di vita più corretti, in collaborazione con vari enti di promozione sportiva e associazioni di promozione della salute.

21 Maggio 2015
Link articolo: Arriva Run Midnight: di corsa all’ora delle streghe per aiutare il Nettuno

NEWSLETTER

© 2015 Corri Con Noi C.F.91338080376 | All Rights Reserved | Designed By Nezcom snc